Il galateo della birra

Bere una birra può essere un semplice e rapido modo per dissetarsi oppure un’emozione più complessa, in cui fisiologia e cultura si uniscono per creare un’esperienza unica e intensa. Per assaporare pienamente le infinite sfumature che una birra possiede è necessario conoscere e seguire una serie di regole e prestare attenzione a dettagli solo apparentemente insignificanti.

VETRO: sempre il migliore
Dopo legno, terracotta, stagno, oro e argento, il vetro si è qualificato come il materiale più adatto a servire la birra. Inerte, è capace di esaltare il colore della bevanda e di lasciarne intatte fragranza e sapore.

FORMA: esalta l’aroma
Le birre a bassa fermentazione prediligono bicchieri stretti e slanciati, così da ridurre al minimo il contatto con l’aria e la dispersione del loro aroma delicato. Le birre ad alta fermentazione richiedono invece bicchieri dai bordi leggermente svasati per esaltare l’intensità del loro aroma.
I bicchieri muniti di gambo o di manico hanno lo scopo di evitare che la birra si riscaldi troppo al contatto con la mano.

PULIZIA: è fondamentale
Il bicchiere, lavato e ben sciacquato prima di ogni bevuta, va bagnato con acqua fredda prima di versare la birra. Ciò permette di abbassarne la temperatura avvicinandola a quella della birra, consentendo così un suo miglior scorrimento lungo le pareti del bicchiere e una corretta formazione della schiuma.

VERSARE BENE: gustare meglio
Per percepire appieno il gusto della birra dal primo fino all’ultimo sorso. Occorre dapprima versare con lentezza, tenendo leggermente inclinato il bicchiere fino a riempirlo per tre quarti. Poi si raddrizza e si versa la birra più velocemente, per far sviluppare la giusta quantità di schiuma.

TEMPERATURA: non sempre ghiacciata
La temperatura ideale a cui bere una birra è tanto più alta quanto più la birra è corposa ed alcolica. Si parte dai 4-8 gradi per le birre chiare e delicatamente aromatiche, si sale agli 11-12 gradi per le ambrate e aromatiche, fino ad arrivare ai 15-16 gradi delle birre più alcoliche, scure e corpose.